Scegliere le giuste parole chiave: come la ricerca semantica ha cambiato la SEO

Indice

Introduzione

Il processo di selezione delle parole chiave è fondamentale per il successo di una strategia SEO. Se le keyword selezionate non sono appropriate per la tua attività, i tuoi sforzi di ottimizzazione della SEO on-page e di generazione di link al tuo sito web saranno inutili. Al contrario, una buona selezione di parole chiave può aiutarti ad attirare traffico qualificato e aumentare le tue vendite online. In questo articolo, Gipa Consulting ti fornisce dei piccoli ma preziosi suggerimenti per poter ottenere il massimo rendimento dalle tue keyword!

Prima di tutto, è vitale stabilire gli obiettivi della tua ricerca delle parole chiave. Non è necessario avere il maggior numero di keyword possibili, ma è basilare selezionare quelle che richiederanno meno lavoro per il posizionamento.

Ciò che deve avere un’ottima strategia SEO

Una buona strategia consiste nel selezionare le seguenti parole chiave:

  • Una parola chiave principale, associata al nome di dominio, per il posizionamento a lungo termine del tuo sito web;
  • Una serie di keyword secondarie, comprese tra 3 e 7, per le sezioni principali del tuo sito web o le categorie del tuo blog;
  • Tra 3 e 5 parole chiave più specifiche per ogni articolo del tuo sito web o post del tuo blog.

I parametri per scegliere le parole chiave corrette

Per scegliere le parole chiave giuste, ci sono tre criteri fondamentali da considerare:

  • Il mercato a cui ci si rivolge. Le keyword generiche spesso hanno molta concorrenza e non generano tassi di conversione elevati. Meglio scegliere parole chiave specifiche, pertinenti al target e più facili da posizionare;
  • Il volume di ricerca per la parola chiave. Esistono diversi strumenti che ti permettono di sapere quante persone stanno cercando una determinata keyword. Le parole chiave con enormi volumi di ricerca hanno spesso una concorrenza molto alta, quindi, a meno che tu non abbia molte risorse, è meglio evitarle. Se sei un imprenditore con un budget SEO limitato, potresti voler concentrarti su keyword molto specifiche;
  • La concorrenza. Di solito, la concorrenza è proporzionale ai volumi di ricerca elevati. Si consiglia di concentrarsi su parole chiave che hanno un buon volume di ricerca in relazione al livello di concorrenza.

L’evoluzione algoritmica degli ultimi anni

Negli ultimi anni, il posizionamento SEO si è concentrato sull’inserimento di keyword che corrispondono letteralmente alle ricerche degli utenti, anche a scapito della naturalezza dei testi. Eppure, con l’evoluzione degli algoritmi di Google, la situazione è cambiata. La ricerca semantica è diventata un aspetto essenziale della SEO: Google interpreta l’intento dell’utente che effettua una ricerca invece di guardare solo le parole chiave letterali.

Per questo motivo, è importante utilizzare keyword che siano semanticamente correlate alle tue attività e che siano naturali all’interno del tuo testo!

Cos’è la ricerca semantica?

La ricerca semantica si riferisce alla capacità di un motore di ricerca di comprendere l’intenzione, il comportamento e il contesto delle keyword utilizzate nella ricerca. Questa è rilevante perché le persone formulano le loro ricerche in modi diversi e spesso ambigui, e c’è bisogno di comprendere le relazioni tra le parole e le entità coinvolte. Oltre a ciò, la semantica aiuta i motori di ricerca a interpretare l’intento dell’utente, in modo da poter offrire risultati di ricerca attinenti.

La ricerca semantica è stata introdotta nel 2012 con il Knowledge Graph di Google, che ha consentito di interpretare meglio le entità coinvolte nelle ricerche e di fornire informazioni più complete. In un’epoca in cui Google attribuisce sempre più valore alla naturalezza del linguaggio, è considerevole evitare di usare titoli con parole che sembrano promettenti nel catturare l’attenzione di un vasto pubblico ma che, in realtà, potrebbero portarti a stare dietro a coloro che hanno una visione più oculata e attenta del mercato.

Conclusione

Quindi… cosa fare? Semplice… Meno importanza alle parole chiave, ma più impegno per trovare la chiave in grado di aprire la porta in cui sono segregate le parole giuste!

Se vuoi imparare altre nozioni sull’indicizzazione del tuo sito web ti consiglio di leggere queste guide:

Condividi

Non sei riuscito a farlo in autonomia?

Affida a noi il tuo intervento!

Ti potrebbe interessare anche

Hai bisogno di assistenza o sviluppo per il tuo Sito Web? 🚀

Contattaci subito per ricevere un preventivo GRATUITO e senza impegno!

Assistenza Web

+39 328 48 90 786

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.