Come installare WordPress – La guida passo dopo passo

Installare Wordpress: Guida Passo dopo Passo

Indice

Se vuoi sapere come installare WordPress, sei giunto nel posto giusto.

Innanzitutto “Cos’è WordPress?”. In modo semplice, WordPress è uno strumento, ormai, popolare per sviluppare i siti web o blog. Nasce per la necessità di sviluppare blog, però a questo punto, con la miriade di plugin che esistono, viene utilizzato per fare qualsiasi cosa.

In maniera più tecnica, WordPress è un sistema open source con licenza GPLv2 che serve per gestire i contenuti. I sistemi open source possono essere utilizzati o modificati gratuitamente.

WordPress è già il CMS più usufruito al livello globale per creare siti web, blog, portali o e-commerce. Vediamo alcuni numeri.

CMSPERCENTUALE DI MERCATO
WordPress65,1%
Shopify6,5%
Wix2,9%
Squarespace2,7%
Joomla!2,7%

Per installare WordPress si ha bisogno prima di ogni altra cosa di uno spazio web, di un dominio e di un database. Per acquistare questi strumenti, ci si può rivolgere ai fornitori di hosting, come ad esempio Vhosting, Aruba, SiteGround, GoDaddy, etc. È reputabile più che opportuno affidarsi a Vhosting.

Quale tipo di hosting scegliere

Indipendentemente dal provider hosting che si sceglie, per poter installare WordPress si ha bisogno di un hosting linux, quindi in fase di acquisto è necessario fare attenzione nello scegliere un piano che abbia questo tipo di hosting. Di solito nel piano di hosting è incluso il database, solo in Aruba si mette nel carrello prima di acquistare l’hosting.

Si può scegliere tra hosting WordPress, ovvero hosting ottimizzati per questo CMS e tra altri tipi di hosting. È consigliabile prendere in considerazione WordPress.

In tutto ciò, è opportuno anche scegliere il nome del dominio da poter abbinare allo spazio web.

Una volta acquistato il piano di hosting desiderato, arriveranno tramite email i messaggi del provider contenenti le informazioni per connetterci al plesk o cpanel del nostro piano di hosting.

Come entrare in cPanel o Plesk

Ora hai aperto la tua email e trovato le credenziali di accesso al tuo piano di hosting. Nell’email dovresti aver ricevuto anche il link del nostro Plesk o cPanel. Cliccando su quel link, si aprirà la pagina per gestire il tuo abbonamento.

Prendendo come esempio l’abbonamento di Gipaconsulting.com, l’hosting utilizza Plesk, ma per quanto riguarda cPanel la procedura è la stessa.

Una volta che hai effettuato l’accesso al pannello di controllo dell’abbonamento, ti troverai qui:

Creazione del database

Clicca su “Database” e successivamente su “+ Aggiungi database”.

Ora si aprirà una nuova schermata in cui bisogna compilare tutti i campi.

Inserisci nel campo “nome del database” il nome che dovrà avere il tuo database, in “sito correlato” si può selezionare, cliccando sul menu a tendina, il dominio scelto in fase di acquisto dell’hosting. Compila il campo “nome utente del database” e “password”, scegliendo una password difficile. Come ultima cosa seleziona “Consenti connessioni remote da qualsiasi host” e clicca sul pulsante “OK”.

Salva su un foglio word o con un altro qualsiasi software di scrittura i campi:

  1. Nome del database
  2. Nome utente del database
  3. Password

Queste credenziali ci serviranno quando andremo ad installare WordPress.

Una volta completata questa procedura, si può procedere ad installare WordPress.

Ci sono 2 modi per installare WordPress, il primo è tramite l’utilizzo di applicazioni direttamente dal Plesk. In questo caso è possibile cliccare su Applicazioni, selezionare WordPress, dopodiché l’installazione partirà in automatico. Il secondo metodo è quello di installare WordPress in modo manuale. Ora si esaminerà nello specifico questa possibilità.

Installare WordPress dal pannello di controllo

Apri una pagina sul tuo browser preferito e collegati al sito web di WordPress. Ora clicca sul pulsante blu “Scarica WordPress n° versione”. Una volta completato il download del file, si può procedere al caricamento del CMS sul proprio hosting. Per fare questo si può accedere al pannello di controllo (cPanel o Plesk), seguendo la stessa procedura vista pochi passaggi più su.

Una volta effettuato l’accesso, si può cliccare su “Gestore di File” o “File”, dipende dal tipo di pannello di controllo. Ti troverai in questa schermata:

Si può entrare nella cartella “httpdocs”. Ora clicca sul pulsante “+”, si aprirà un menù a tendina con tutte le opzioni, clicca su “Carica file”. Segui tutti i passaggi per caricare il file che hai scaricato in precedenza dal sito ufficiale di WordPress.

Ora si può selezionare il file appena caricato, mettendo una spunta nella casella di fianco il nome e successivamente cliccare sul menu “Archivio” e nella tendina che si aprirà selezionare “Estrai file”. Una volta completata l’estrazione dei file e delle cartelle avrai questo:

Ci possono essere due tipi di necessità: o si ha bisogno di installare WordPress in una sottocartella del dominio, es. www.nomesitoweb.it/sito. Per fare questo, basta rinominare la cartella “wordpress” in “sito” in questo caso. Perciò spunta la casella di fianco alla cartella “wordpress” e clicca sul menù “Altro” e seleziona rinomina.

Se, invece, vuoi installare WordPress nel percorso principale dei sito web, es. www.nomesitoweb.it, si può entrare nella cartella di WordPress e selezionare tutti i file, per poi cliccare su “Sposta”.

Seleziona la cartella principale del sito web “httpdocs” e clicca su “OK”.

Ora seleziona la cartella “wordpress”, ormai vuota e clicca su “Rimuovi”.

Modifica file database

Come ultima operazione, prima di chiudere il Plesk o il cPanel dell’hosting, inserisci i dati salvati in un foglio Word nel file wp-config-sample.php. Quindi cerca questo file nel gestore file, selezionalo e scaricalo sul tuo pc.

Apri il file con un editor di php (es. Atom, textEdit per il Mac o Notepad++ per Windows) e sostituisci i campi DB_NAME, DB_USER e DB_PASSWORD, nel caso in cui si è scelto come provider Aruba si può compilare anche il campo DB_HOST.

Le credenziali salvate in precedenza si possono inserire tra apici dove c’è scritto ‘nome_database_qui’, ‘nome_utente_qui’, ‘password_qui’ e come detto sopra ‘localhost’.

Dopo aver inserito tutti i dati, salva il file con il nome wp-config.php e caricalo nell’hosting.

Manca solo un ultimo passaggio prima di poter dichiarare conclusa la procedura di installazione di WordPress. Digita sul browser il dominio scelto, nel mio caso gipaconsulting.com.

Impostazioni di WordPress

Se hai seguito tutte le istruzioni scritte fino ad ora allora ti troverai nella pagina del tuo sito web, in cui bisogna inserire le ultime istruzioni per completare l’installazione di WordPress.

Inserisci il “Titolo del sito”, “Nome utente”, “Password” ed “email”, per poi terminare il tutto cliccando su “Installa WordPress”.

Conclusioni

Ecco a te la guida su come installare WordPress manualmente sul tuo sito web in pochi minuti. Naturalmente prima di poter iniziare a lavorare allo sviluppo del vostro sito web con WordPress ci sono altre operazioni da compiere. Inoltre, si può installare i plugin e il tema che ci permetteranno di poter lavorare più velocemente al nostro sito web.

Se vuoi imparare altre nozioni su WordPress ti consiglio di leggere queste guida:

Se riscontri difficoltà con l’installazione di WordPress per il tuo sito web o se hai solo bisogno di un consiglio, contattaci.

Condividi

Non sei riuscito a farlo in autonomia?

Affida a noi il tuo intervento!

Ti potrebbe interessare anche

Hai bisogno di assistenza o sviluppo per il tuo Sito Web? 🚀

Contattaci subito per ricevere un preventivo GRATUITO e senza impegno!

Assistenza Web

+39 328 48 90 786

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.