Come inserire un articolo su WordPress

Articolo su Wordpress - Come inserirlo

Indice

Scrivere articoli di blog è davvero molto utile per chi vuole popolare il proprio sito con contenuti di valore. In tal senso, sapere come inserire un articolo su WordPress può sicuramente tornarti molto utile per velocizzare la realizzazione di un articolo sul tuo sito.

In questa guida ti diremo come si inserisce un articolo di blog su WordPress se usi questa piattaforma per il tuo sito web. Il processo è veramente molto facile e alla portata di tutti, anche se prima di eseguirlo è necessario curare alcuni piccoli dettagli.

Prima di poter inserire un nuovo articolo è buona norma eliminare i dati di default di WordPress. Qui trovi l’articolo nel quale parliamo di Come iniziare a sviluppare con WordPress.

Inserire un articolo su WordPress: come creare una categoria

Prima di realizzare e pubblicare un qualsiasi articolo su WordPress, hai bisogno di creare le varie categorie. Le categorie servono per rendere la vita più facile agli utenti che visiteranno il tuo sito e vorranno trovare informazioni velocemente. Le sezioni servono per far sì che l’utente possa andare nella categoria che gli interessa e sfogliare gli articoli dedicati. Vediamo come si crea una categoria per poi inserire un articolo su WordPress.

Accedi al tuo sito WordPress: accedi al pannello di controllo del tuo sito WordPress con le tue credenziali.

Articoli – Categorie: nella barra degli strumenti dell’amministrazione di wordpress, dove ci sono tutte le voci di menù dei vari strumenti del CMS, clicca su Articoli (1) e, successivamente, nel menù che si apre clicca su Categoria (2).

Inserire un articolo su WordPress

Non dimenticare però, dopo aver compiuto questi passaggi, di compilare tutti i dettagli della categoria. Anch’essa dev’essere ottimizzata per i motori di ricerca se vuoi che i tuoi articoli si posizionino bene.

Per la compilazione della categoria, metti il nome della categoria (3). Inserisci un nome che faccia capire che tipo di articoli troveranno le persone al suo interno, per esempio “Tecnologia”.

Inserisci anche lo slug (4), ovvero l’url che verrà generato automaticamente in base al nome assegnato alla categoria. Se vuoi creare una sottocategoria, puoi selezionare una categoria genitore (5). Ad esempio, “Smartphone” potrebbe essere una sottocategoria di “Tecnologia“.

Una volta create le categorie principali e le sottocategorie, inserisci una piccola descrizione di esse (6). Questo campo è opzionale ma può essere utilizzato per fornire una breve descrizione della categoria. Una volta per tutte, l’ultimo passaggio riguarda il salvataggio della categoria. Una volta inseriti tutti i dettagli, fai clic su “Aggiungi una nuova categoria” (7) per crearla e salvarla.

Ora, fatto tutto ciò, puoi assegnare questa categoria al tuo articolo selezionando la casella corrispondente nell’editor o nelle impostazioni dell’articolo. La nuova categoria apparirà nel menu delle categorie e aiuterà gli utenti a navigare e trovare i tuoi contenuti in modo più organizzato.

Come inserire un articolo su WordPress associandolo ad una categoria?

Se vuoi offrire un’esperienza utente ottima, ti conviene associare il tuo articolo di blog ad una categoria. Questo passaggio è essenziale quando devi inserire un articolo su WordPress, se vuoi ottimizzarlo perfettamente per la SEO. Per associare un articolo alla categoria, devi solamente compiere alcuni passaggi, vediamoli.

Accedi al tuo sito WordPress: effettua l’accesso al tuo pannello di controllo WordPress con le tue credenziali.

Vai alla sezione “Articoli”: nel menu di amministrazione, trova e fai clic su “Articoli” per accedere all’editor degli articoli.

Crea o modifica l’articolo: puoi scegliere di creare un nuovo articolo o modificare uno esistente.

Assegna una categoria: nell’editor dell’articolo, cerca la sezione chiamata “Categorie” sul lato destro della pagina. Qui, troverai un elenco di categorie disponibili. Seleziona la categoria o le categorie a cui desideri associare l’articolo.

Aggiungi tag (opzionale): se necessario, puoi aggiungere anche dei tag all’articolo per categorizzare ulteriormente il contenuto.

Aggiunti immagine in evidenza: subito sotto la scheda tag troverai la sezione nella quale aggiungere l’immagine in evidenza. Questa è l’immagine di anteprima dell’articolo che stai inserendo e si vedrà nella pagina che raccoglie tutti gli articoli del tuo blog.

Aggiungi riassunto: inserisci una piccola descrizione dell’articolo che stai inserendo. Questo testo lo vedrai nella pagina dell’elenco degli articoli del tuo blog subito sotto all’immagine in evidenza.

Completa e pubblica: scrivi o modifica il contenuto dell’articolo. Quando sei soddisfatto, fai clic su “Pubblica” per rendere l’articolo visibile sul tuo sito web.

Nel caso in cui tu voglia inserire una nuova categoria ma non vuoi ripetere la procedura che abbiamo visto prima, puoi creare la nuova categoria direttamente dall’articolo. Nel pannello di editing dell’articolo, cerca la sezione denominata “Categorie“. Qui, troverai un link denominato “Aggiungi nuova categoria“. Fai clic su di esso.

Come inserire un articolo su WordPress

Una volta inserita la nuova categoria torna nella sezione categoria per aggiungere la sua descrizione e lo slug che hai inserito.

Associare articoli a categorie è fondamentale per organizzare e strutturare il contenuto del tuo sito, facilitando la navigazione per i visitatori e migliorando l’ottimizzazione SEO. Puoi anche creare nuove categorie direttamente dall’editor degli articoli, se necessario.

Conclusioni

In via conclusiva, inserire un articolo su WordPress è davvero molto semplice e non richiede grande conoscenza della piattaforma. Con la dovuta attenzione, chiunque può inserire un articolo di blog sul proprio sito se usa WordPress.

È vitale ottimizzare per la SEO i propri articoli se l’obiettivo è trovarli nelle prime posizioni. Per l’ottimizzazione dei motori di ricerca serve esperienza e conoscenza degli algoritmi. Eventualmente, se ti interfacci per le prime volte a questo mondo, puoi contattare un esperto oppure seguire ciò che il plugin richiede per fare un lavoro buono.

Se vuoi imparare altre nozioni su WordPress ti consigliamo di leggere queste guida:

Se riscontri difficoltà con l’installazione di WordPress per il tuo sito web o se hai solo bisogno di un consiglio, contattaci.

Condividi

Non sei riuscito a farlo in autonomia?

Affida a noi il tuo intervento!

Ti potrebbe interessare anche

Hai bisogno di assistenza o sviluppo per il tuo Sito Web? 🚀

Contattaci subito per ricevere un preventivo GRATUITO e senza impegno!

Assistenza Web

+39 328 48 90 786

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.